Buon Natale

B

Carissime Imprenditrici,

Carissimi Imprenditori,

Care colleghe e colleghi,

con queste poche parole voglio farvi i più sentiti auguri di Natale in questo strano anno che ha messo tutti noi alla prova, che ci ha costretto a rinunciare all’unica cosa che veramente sappiamo fare bene: un lavoro ben fatto. Un anno che, nonostante queste enormi difficoltà, mai ha fatto vacillare il nostro desiderio di continuare a fare ciò che sappiamo fare: lavorare per creare benessere.

Siamo stanchi, siamo esausti ma ancora vivi e animati da quella passione per ciò che facciamo e che, già in passato, ci ha permesso di superare momenti difficili, come crisi economiche e finanziarie o terremoti e alluvioni.

Questi momenti bui siamo riusciti a superarli rimanendo uniti, affrontandoli insieme, con il coraggio di chi ha scelto di creare lavoro, per se stesso e soprattutto per gli altri.

La crisi che oggi stiamo vivendo è frutto di un’emergenza sanitaria, dovuta alla pandemia di Sars-CoV2, che ha evidenziato tutte le difficoltà economiche di un Paese che porta sulle sue spalle stanche il peso di tanti, troppi anni di scelte discutibili…

“La crisi che oggi stiamo vivendo è frutto di un’emergenza sanitaria, dovuta alla pandemia di Sars-CoV2, che ha evidenziato tutte le difficoltà economiche di un Paese che porta sulle sue spalle stanche il peso di tanti, troppi anni di scelte discutibili… “

Nonostante questo noi siamo ancora qui, la nostra Comunità, fatta di imprenditrici e imprenditori, di lavoratrici e lavoratori, è abitata da Persone che non lasciano che le cose accadono. Le fanno accadere.

Non dimentichiamo i nostri sogni nel cassetto, li teniamo stretti in mano. Ci gettiamo nella mischia, assaporiamo il rischio, lasciamo una nostra impronta. Per noi ogni nuovo giorno e ogni nuova sfida ci l’opportunità di creare un futuro migliore. Questo significa fare impresa.

Noi non viviamo mai lo stesso giorno due volte, perché siamo consapevoli che possiamo sempre migliorare qualche cosa.

Le nostre imprese, il nostro mondo, lo portiamo in vita con il nostro lavoro e con il lavoro di ha scelto di credere in noi, lo modelliamo con il nostro talento. Lo imprimiamo, in modo indelebile, con i nostri valori; consapevoli che il nostro ruolo, di imprenditrici e imprenditori, è anche e soprattutto sociale oltre che economico.

La nostra vita non è certo facile, sicuramente non è perfetta, ma nessuno di noi sta fermo in disparte perché il ritmo è frenetico poiché siamo intensamente appassionati a quello che facciamo.

Chi sceglie di fare impresa, chi sceglie di essere attore sociale oltre che economico, chi sceglie di costruire e condividere con gli altri i propri sogni, chi è imprenditrice e imprenditore è convinto che assumersi delle responsabilità dia un significato più profondo al proprio lavoro e alla propria vita.

“Chi sceglie di fare impresa, chi sceglie di essere attore sociale oltre che economico, chi sceglie di costruire e condividere con gli altri i propri sogni, chi è imprenditrice e imprenditore è convinto che assumersi delle responsabilità dia un significato più profondo al proprio lavoro e alla propria vita.”

A tutte e tutti voi, con immensa stima e gratitudine, vi auguro un felice Natale; tanti di noi continueremo a lavorare, ma in quei pochi momenti di intimità che avremo con i nostri cari, recuperiamo tutte le forze e le energie, ritroviamo quell’entusiasmo che ci ha portato ad essere i protagonisti del miracolo italiano; diamo fondo a tutto il nostro genio e talento, spremiamo ogni goccia della nostra competenza e professionalità perché oggi più che mai c’è bisogno di noi, lo dobbiamo alla nostra Comunità alle persone che vivono il nostro Territorio, lo dobbiamo a noi stessi e ai nostri cari, lo dobbiamo a un Paese che amiamo e che sempre abbiamo sentito nostro.

Oggi c’è bisogno di essere uniti, coesi e convinti che insieme niente è impossibile.

A tutti coloro che hanno deciso di dare forma ai propri sogni attraverso il lavoro auguro un felice Natale. Ci vediamo presto.

Un saluto e un sincero abbraccio,

Lapo S.

Chi è l'autore

Lapo Secciani

Sono nato il 06 marzo 1982, fiorentino di nascita e modenese di adozione; Imprenditore, Manager e Creativo. Inizio a lavorare nel 2005, dopo aver terminato il master in marketing, come manager in affitto in alcune delle più importanti aziende della Toscana.
Oggi sono Amministratore Unico e Socio Fondatore di LSH SBrl, Società Benefit certificata B Corporate, che si occupa di formulare e produrre integratori nutraceutici innovativi, oltre che di consulenza strategica, marketing e gestionale.
Sono Presidente del Comitato per l'Imprenditoria Giovanile della CCIAA di Modena, oltre che Presidente Giovani Imprenditori e Presidente Area Sassuolo di CNA Modena.
Credo fermamente che il ruolo dell'imprenditore sia soprattutto sociale, oltre che economico; aspiro ad essere un buon esempio di imprenditore etico e impegnato a favore della comunità.
Ho due modelli e sono Sergio Marchionne e Adriano Olivetti.

Commenta

Categorie

Archivi